Google Analytics 4 (GA4): Cosa cambia? Cosa devi sapere?

da | Lug 11, 2022 | Marketing, Social, Web

Dal 1 luglio 2023 Universal Analytics (UA) smetterà di essere operativo. Al suo posto subentrerà Google Analytics 4, un nuovo software di misurazione e tracciamento dati lanciato da google. Si presenta leggermente più ostico di UA, ma si rivela un potente strumento di marketing, utile per ottenere quante più informazioni strategiche e dunque proficue per il tuo business.
La sua innovazione sta nel consentire un monitoraggio accurato, una visione completa del comportamento del cliente in tutte le sue fasi. I marker possono perciò migliorare il proprio ROI (indice di bilancio nell’analisi di redditività aziendale)

Quali sono le novità più significative introdotte da GA4? Vediamole insieme:

* Profonda integrazione con Google Ads
* Analitiche più sviluppate grazie alle machine Learning
* Controllo dei dati utente più meticoloso
* Misurazione dei dati incentrata sul cliente (-Migliore raccolta dei dati = strategie di marketing più informate)

Integrazione con Google Ads

GA4 può creare report sulle conversioni generate nei video di YouTube, nei canali a pagamento di Google e non, oppure nei social media ed email considerando che può misurare le interazioni sul Web e nelle app .
Grazie a questi nuovi strumenti sarà possibile creare annunci in grado di raggiungere in maniera pertinente i tuoi clienti, ovunque scelgano di interagire con la tua attività.

Vuoi saperne di più su Google Ads? Leggi il nostro articolo da qui.

Analitiche più sviluppate
Grazie all’uso dell’intelligenza artificiale e all’integrazione delle nuove machine learning, Universal Analytics 4 è ora può segnalare tendenze rilevanti che affiorano dallo studio dei dati del sito web e comunicarle ai marketer. È in grado anche di identificare i prodotti che vengono richiesti maggiormente o prevedere possibili azioni future degli acquirenti.
In più verranno attuate anche metriche pensate con l’obiettivo di stimare i potenziali ricavi derivanti da un gruppo specifico di clienti. Questo ci permetterà di fare ragionamenti più accurati sul tipo di strategia di marketing per aumentare il valore di ogni utente online e non solo.

Controllo dei dati utente più meticoloso
Gran parte delle decisioni prese dall’azienda Google sono pensate in linea con un’ottica fortemente futurista, cercando di essere pronti ad ogni evenienza e l’ambito della conservazione dei dati ne è un esempio perfetto.
Google Analytics 4 è stato progettato per adattarsi a un futuro con o senza cookie. Utilizza un sistema flessibile alla misurazione e, in futuro, sfrutterà le machine learning per colmare le eventuali mancanze nei dati.
Inoltre la nuova versione di Analytics include opzioni per aiutare gli inserzionisti a rispettare le normative sui dati come la GDPR (Regolamento generale sulla protezione dei dati) .

La modalità di consenso è progettata per i siti che devono ottenere l’approvazione dell’utente finale per raccogliere i dati. I marketer possono scegliere quando utilizzare i dati dei clienti per ottimizzare gli annunci e quando limitare l’uso dei dati alla sola raccolta.

Misurazione dei dati incentrata sul cliente
GA4 usufruisce di una logica di raccolta dati non più incentrata su sessioni.
Da una misurazione frammentata per piattaforma o dispositivo, siamo passati ad una misurazione incentrata sul cliente e che utilizza spazi di identità multipli.
GA4 permette dunque di comprendere più a fondo l’intero ciclo di vita del cliente, dall’acquisizione, alla conversione, alla fidelizzazione.
Grazie all’incremento delle funzionalità senza codice i marker possono anche, con più facilità, supervisionare e misurare le azioni sul sito e in app importanti, in tempo reale ( lo scorrimento di una pagina, la riproduzione di un video…).

Quando si è abituati ad un certo tool, si sa, ci poniamo riluttanti e scettici difronte alla novità.
Dobbiamo riconoscere però che la grande G non sbaglia un colpo e questa nuova versione di Google Analytics si prospetta molto interessante; è arrivato il momento di metterla alla prova!

GA4 sarà un partner importante nelle nostre future scelte di marketing, e tu? Se anche tu sei in cerca di un valido partner, non esitare a contattarci e richiedere una consulenza gratuita!